Dal display al piatto: ordinare i cibi da app

March 10, 2017 4:47 pm

Le app per ordinare cibi a domicilio o take away trovano sempre maggiore spazio nei principali Mobile Marketplace. Le nuove soluzioni digitali per prenotare online un pasto e poterlo ritirare o riceverlo a domicilio sono aumentate esponenzialmente e nel giro di pochi anni hanno cambiato lo stile di vita dei “foodies”.

Cena a casa con un’app? Scopri le nuove tendenze

Le eat app sono apparse, per la prima volta, negli Stati Uniti nel 2009 grazie a un pionieristico esperimento di una catena di ristorazione che ha ideato un’applicazione dedicata alla consegna a domicilio della pizza. Grazie al successo di questa innovazione, sempre negli States, sono nate molte app creative e differenti l’una dall’altra, ma con un fine comune: dare la possibilità ai consumatori di ordinare ciò che più desiderano nel luogo in cui si trovano.

Tra le app take away più utilizzate ci sono quelle che, tramite la localizzazione GPS dello smartphone, calcolano la distanza tra la posizione dell’utente e il ristorante e permettono quindi di ritirare i piatti appena preparati.
Un’altra app per mangiare molto scaricata è quella che consente di prenotare pasti tramite il riconoscimento vocale, ordinando attraverso un bot automatico.

Le più famose app per ordinare al ristorante

Negli ultimi anni, anche in Italia, queste tipologie di applicazioni sono sempre più diffuse e utilizzate.
Tra le più scaricate troviamo la ben nota Just Eat che, con i suoi 5.000 ristoranti all’attivo, dà la possibilità al cliente di effettuare un’ordinazione e ricevere il pasto comodamente seduto sul divano…e la puntualità del driver o rider spacca il secondo! Seconde in graduatoria si classificano Deliveroo e Foodora, app per ordinare dall’interfaccia chiara e intuitiva, con cui puoi scegliere il tuo pasto tra i migliori ristoranti intorno a te oppure usufruire del servizio take away.

Eat Easy, invece, è la soluzione digitale ad hoc per il tuo ristorante. Complice nel lavoro dei camerieri, permette ai clienti di visualizzare il menù e ordinare i pasti direttamente in cucina semplicemente inquadrando un QR code al tavolo.

Ultima ma non ultima, Tony, una soluzione che permette di consultare i menù dei tuoi locali preferiti, ordinare in base ai tuoi gusti e pagare direttamente con lo smartphone attraverso un processo semplice e immediato.

 

Tags: ,

Categorizzato in: