Etichetta mobile-friendly

La label “Mobile-friendly”: alcuni consigli

Agosto 1, 2015 3:06 pm

Dal 21 aprile scorso, con l’introduzione dell’etichetta mobile-friendly nei posizionamenti della SERP mobile, Google indica in anticipo all’utente i siti che hanno un layout responsive e sono ottimizzati per la navigazione su mobile e tablet.

Ma come ottenere questa label che influisce drasticamente sulle ricerche organiche di milioni di utenti internet?

Innanzitutto, evitando testi minuscoli o difficilmente leggibili se non zoomando o con scomodi scorrimenti all’interno del display. Altre best practices possono essere:

  • evitare software non pienamente supportati dai dispositivi mobile (ad esempio, video in formato Flash)
  • inserire link a una distanza adeguata, in modo che siano facili da cliccare tramite touchscreen
  • e, in generale, tenere in considerazione tutto ciò che può favorire una navigazione rapida, piacevole e senza gesti innaturali da parte dell’utente.

Cosa aspetti allora? Prendi il tuo smartphone e testa subito il tuo sito per controllare quanto è mobile-friendly.

Per migliorare l’usabilità e la responsività del tuo sito in ottica mobile, affidati alla nostra esperienza in ambito digitale! Contattaci!

Tags: ,

Categorizzato in: